Leadership

La leadership per i professionisti del Fitness è Essenziale!

“Leadership: l’arte di riuscire a far fare a qualcuno quello che tu vuoi perché lui lo desidera.”
Dwight David Eisenhower
Per il concetto di leadership esistono diverse definizioni qualificabili differentemente in base all’approccio teorico adottato. Nel nostro caso stiamo parlando di una Leadership come strumento per raggiungere o far raggiungere l’obiettivo.
Leadership come forza principale per stimolare, motivare e coordinare coloro che si muovono per raggiungere un obiettivo.
Lead : condurre.
Leadership sarebbe l’arte, l’abilità, la capacità di condurre e di guidare.
Fatta questa piccola ma utile premessa possiamo continuare con l’argomento.
Argomento complicatissimo. Certamente non basta un articolo di poche righe a trattarlo per come meriterebbe ma mettiamo le basi per iniziare a comprendere di cosa si tratta.
Intanto inizierei con un punto importantissimo : integrità morale.
Senza di questo non si ha nessuna Leadership.
Abbiamo tanti esempi di falsa Leadership Senza integrità, ma quella è Dittatura.
La leadership ha bisogno di autorevolezza e non di autorità.
Il leader ispira e questo perché è in linea con quello che comunica.
Il leader è l’esempio.
Ovviamente tutto questo non basta.
Un leader per applicare le regole funzionali della leadership deve conoscere e usare una Comunicazione di Altissima Qualità.
Adesso pensaci un po’, quante volte abbiamo davanti un istruttore o un capo che ha queste caratteristiche?
Ancora oggi vedo Personal Trainer che l’unica comunicazione che usano è centrata sui suoi risultati.
Alle persone o ai clienti non basta sapere che il proprio Trainer è un campione di Flessioni o di Tiro alla fune.
Alle persone interessa avere qualcuno che lo fa diventare quel Campione che ha sempre voluto essere.
Bisogna essere più interessati ai bisogni degli altri per soddisfare i bisogni della LEADERSHIP.
Bisogna scoprire cosa possiamo fare di utile per le persone.
Tutti possiamo essere dei LEADER.
Tutti dovremmo esserlo un po’.
Se ci pensi un attimo non è poi così strano e lontano questo pensiero.
Etica e integrità morale, fa bene e dovremmo starci dentro.
Autorevolezza, diamo l’esempio e ispiriamo gli altri coni fatti.
Comunicazione, ascoltiamo i bisogni delle persone che abbiamo nella nostra vita personale e lavorativa e cerchiamo di stimolarli all’azione per farli VINCERE.
Nel Fitness credo sia ancora più fattibile.
Vedo clienti che farebbero di tutto se glielo propone il proprio Trainer.
Vedo clienti che comprano abbonamenti annuali o biennali solo perché ispirati da un Super Venditore.
Vedo persona che hanno una Leadership naturale a prescindere dalla cultura o classe sociale.
La leadership comunque si può imparare.
Se sei un buon giocatore non è detto che sei un buon Allenatore.
Sono due cose completamente diverse.
Diventare un buon Leader (individuo che allena le persone per farli vincere) è fondamentale per meritarsi la stima delle persone.
A confermare il fatto che un leader è un buon allenatore e questo si può applicare nel management è
Julio Velasco, famosissimo allenatore di pallavolo poi diventato anche uno dei guru sulla motivazione tanto che tiene corsi sulla leadership.

I suoi cinque insostituibili principi della leadership :
1 Un leader deve innanzitutto essere se stesso

2 Un leader deve essere autorevole: deve sapere molto di quello di cui parla, sapere i particolari

3 Un leader deve essere giusto

4 Un leader deve saper osservare, capire ed aiutare, oltre a pretendere, controllare e motivare.

5 Un leader deve coltivare il senso di appartenenza.
Il senso di appartenenza, che preoccupa molto le aziende (e anche i club sportivi), nasce per questioni affettive, non tecniche, non di quantità di tempo che sono in un posto.

Se vuoi avere successo nel tuo lavoro aumenta quest’abilità.

BUON LAVORO